Kalahari

Africa - Kalahari
Premio “Achille Berbenni” assegnato dalla Giuria del Pubblico 2014
di Hugh Pearson – Produzione: BBC – Gran Bretagna 2013 – Durata: 59 min. - Aree trattata: Deserti del Kalahari e del Namib, Sudafrica, Namibia

Nell’antico angolo sud-occidentale dell’Africa si trovano due straordinari deserti: il Kalahari e il Namib. L’acqua è molto scarsa eppure in qualche modo questi deserti sono pieni di vita. Nelle boscaglie del Kalahari, i suricati sono ingannati da un uccello ancora più scaltro di loro, i solitari e bellicosi rinoceronti neri si riuniscono come per una festa e insetti giganteschi perseguitano stormi di uccelli.  Non piove quasi mai nel Namib, la poca acqua arriva da una nebbiolina vaporosa ed evanescente. Le creature che vivono in questo, che è il più antico deserto del mondo, sono spinte a condizioni estreme, come i ragni che rotolano come una palla per fuggire o la giraffa del deserto che combatte per difendere le sue scarse risorse.

Africa - Kalahari di Hugh Pearson

"Una parte così vecchia e secca dell'Africa, ma con una quantità impressionante di vita! Questa l'essenza e la magia dei deserto del Kalahari e del Namib", una sorpresa che ha spinto Huge Pearson a realizzare il suo film: Africa-Kalahari. "Questa zona corrisponde anche aouna degli ultimi veri deserti in Africa - e forse del mondo - anche perchè costituita da vaste aree incontaminate. Tutta la Namibia è abbastanza incontaminata perché davvero grande e scarsamente popolata". In 18 mesi il regista e la sua troupe hanno realizzato oltre 250 giorni di riprese.