Sonno segreto di Emanuele Coppola

- Come mai ha scelto questo soggetto?
Io ho piuttosto la sensazione che questo soggetto abbia scelto me. Infatti sono più di trent’anni che seguo e inseguo le foche monache in ogni angolo del Mediterraneo. Gli incontri con questo animale sono stati tanti, come ho raccontato nel libro IL MISTERO DEL MEDITERRANEO che ha pubblicato da poco l’Editore Orme.

Con la NATURA in palmo di mano, Sondrio Festival lancia una nuova sfida al suo pubblico: mettersi in gioco!

Giunta alla XXIX edizione, la Rassegna internazionale dei Documentari sui parchi, organizzata da Assomidop, è pronta a regalare alla città una settimana di spettacolo e riflessioni, da vivere e sperimentare in prima persona.

Sondrio, Teatro Sociale, dal 2 all'8 novembre.

Sono aperte le iscrizioni per i documentari a Sondrio Festival 2015

Sono aperte le iscrizioni per i documentari a:
Sondrio Festival 2015 – Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi

Premi / Awards 2014

Primo Premio “Città di Sondrio”, Premio Parco Nazionale dello Stelvio, Premio “Regione Lombardia”, Premio Giuria degli Studenti, Premio “Achille Berbenni” assegnato dalla Giuria del Pubblico
First Prize – “Town of Sondrio” Award, Stelvio National Park Award, “Lombardy Region” Award, Student Jury Award, “Achille Berbenni” Award assigned by the Audience Jury

Pagine

Benvenuti al Sondrio Festival

Sondrio Festival è una rassegna internazionale unica nel suo genere, dedicata principalmente ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico, realizzati nei parchi naturali e aree protette di tutto il mondo. Dal 1987 si svolge ogni anno a Sondrio, in ottobre, nel corso di una settimana.

Le opere presentate in concorso sono selezionate fra le migliori produzioni mondiali: nell'albo d'oro del Festival figurano registi provenienti da ogni parte del pianeta e personalità famose nel settore del documentario naturalistico.

Possono anche essere previste ulteriori sezioni tematiche del Festival per i documentari realizzati in aree naturali che evidenzino problemi legati all'ambiente, alla sua conservazione, alle attività umane, all’agricoltura e allo sviluppo sostenibile.

La Giuria Internazionale del Festival è composta da documentaristi, produttori, naturalisti, gestori dei parchi e giornalisti.

Obiettivi del Festival sono la diffusione della cultura dei parchi, delle aree protette e della salvaguardia dell'ambiente, l'educazione ambientale e la promozione/valorizzazione del documentario naturalistico.

Sono coinvolti nel corso di una settimana un vasto pubblico e i ragazzi delle scuole che hanno l'opportunità di confrontarsi con documentaristi, naturalisti e amministratori dei parchi.

Oltre alle proiezioni dei documentari in concorso, con la presenza degli autori (in anteprima serale, con repliche al mattino e al pomeriggio per scuole e famiglie), sono in programma convegni, mostre, spettacoli, incontri e attività di educazione ambientale per le scuole.