Serere. Intervista con Victoria Stanley e Matt Jarvis

Victoria Stanley è praticamente all'esordio nel mondo dei documentari naturalistici, ma durante un viaggio in Sudamerica ha unito conoscenze scientifiche, passione per il videomaking e impegno nella tutela dell'ambiente per realizzare insieme a Matt Jarvis il film Serere, dedicato all'omonima riserva naturale in Bolivia.

Sabato a sorpresa: sarà Alessandro Cecchi Paone l’ospite d’onore

Ha portato in tv la divulgazione scientifica e culturale con trasmissioni popolari come Amici animali, La macchina del tempo e Appuntamento con la storia, è autore di saggi dedicati a storia e tecnica del documentario, alle esplorazioni spaziali, a grandi figure storiche e scienziati che hanno cambiato il mondo.

Con il “FuoriFestival” la natura sale in cattedra per 4.500 alunni

Parte da Nuova Olonio e da Ponte in Valtellina il “tour” di Sondrio Festival nelle scuole della provincia, per portare la natura in classe su tutto il territorio. Da stamattina a venerdì gli esperti della Midop saliranno in cattedra in tante località, dalla Valchiavenna a Livigno, accompagnando bambini e ragazzi a scoprire i segreti dell'ambiente e a riflettere sui comportamenti che possono contribuire, giorno dopo giorno, alla tutela della natura e della biodiversità.

Pagine

Benvenuti al Sondrio Festival

Sondrio Festival è una rassegna internazionale unica nel suo genere, dedicata principalmente ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico, realizzati nei parchi naturali e aree protette di tutto il mondo. Dal 1987 si svolge ogni anno a Sondrio, in ottobre, nel corso di una settimana.

Le opere presentate in concorso sono selezionate fra le migliori produzioni mondiali: nell'albo d'oro del Festival figurano registi provenienti da ogni parte del pianeta e personalità famose nel settore del documentario naturalistico.

Possono anche essere previste ulteriori sezioni tematiche del Festival per i documentari realizzati in aree naturali che evidenzino problemi legati all'ambiente, alla sua conservazione, alle attività umane, all’agricoltura e allo sviluppo sostenibile.

La Giuria Internazionale del Festival è composta da documentaristi, produttori, naturalisti, gestori dei parchi e giornalisti.

Obiettivi del Festival sono la diffusione della cultura dei parchi, delle aree protette e della salvaguardia dell'ambiente, l'educazione ambientale e la promozione/valorizzazione del documentario naturalistico.

Sono coinvolti nel corso di una settimana un vasto pubblico e i ragazzi delle scuole che hanno l'opportunità di confrontarsi con documentaristi, naturalisti e amministratori dei parchi.

Oltre alle proiezioni dei documentari in concorso, con la presenza degli autori (in anteprima serale, con repliche al mattino e al pomeriggio per scuole e famiglie), sono in programma convegni, mostre, spettacoli, incontri e attività di educazione ambientale per le scuole.