La vita del pastore, tra introspezione e natura - Intervista al regista Valter Torri

La vita del pastore, dura e frugale, fatta di fatica e solitudine, in grado di portare l’uomo ad un emozionante rapporto con se stesso e con la natura,  è narrata dal regista Valter Torri.

Suoni e silenzio del Supramonte, angolo di paradiso dalla bellezza ostile- Intervista al regista Davide Melis

Per il suo documentario, tra natura e attività -valori del territorio, Davide Melis ha scelto come soggetto Supramonte, altopiano calcareo incontaminato, patrimonio naturalistico della Sardegna e sito di interesse comunitario.

Prepariamoci a grandi scoperte e intense emozioni, riparte Sondrio Festival

Mancano ormai poche settimane alla 27esima edizione della Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi: Sondrio, dal 30 settembre al 6 ottobre.

BIM Videomaker

Anche quest'anno BIM organizza il concorso "3 minuti in natura e vinci la Valtellina" in occasione di Sondrio Festival, dedicato a tutti i videomaker che vogliono cimentarsi nella realizzazione di un cortometraggio naturalistico con tema "l'acqua".
I più bravi vinceranno fantastici weekend nelle località turistiche della Valtellina. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 settembre.

Clicca qui per saperne di più.

Pagine

Benvenuti al Sondrio Festival

Sondrio Festival è una rassegna internazionale unica nel suo genere, dedicata principalmente ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico, realizzati nei parchi naturali e aree protette di tutto il mondo. Dal 1987 si svolge ogni anno a Sondrio, in ottobre, nel corso di una settimana.

Le opere presentate in concorso sono selezionate fra le migliori produzioni mondiali: nell'albo d'oro del Festival figurano registi provenienti da ogni parte del pianeta e personalità famose nel settore del documentario naturalistico.

Possono anche essere previste ulteriori sezioni tematiche del Festival per i documentari realizzati in aree naturali che evidenzino problemi legati all'ambiente, alla sua conservazione, alle attività umane, all’agricoltura e allo sviluppo sostenibile.

La Giuria Internazionale del Festival è composta da documentaristi, produttori, naturalisti, gestori dei parchi e giornalisti.

Obiettivi del Festival sono la diffusione della cultura dei parchi, delle aree protette e della salvaguardia dell'ambiente, l'educazione ambientale e la promozione/valorizzazione del documentario naturalistico.

Sono coinvolti nel corso di una settimana un vasto pubblico e i ragazzi delle scuole che hanno l'opportunità di confrontarsi con documentaristi, naturalisti e amministratori dei parchi.

Oltre alle proiezioni dei documentari in concorso, con la presenza degli autori (in anteprima serale, con repliche al mattino e al pomeriggio per scuole e famiglie), sono in programma convegni, mostre, spettacoli, incontri e attività di educazione ambientale per le scuole.